Nuova procedura per utilizzo “ID Provvisori Sistemi Automatici” in attesa di Autorizzazione Ministeriale

Nuova procedura per utilizzo “ID Provvisori Sistemi Automatici” in attesa di Autorizzazione Ministeriale

In questi giorni abbiamo riscontrato dei problemi in riferimento all’utilizzo degli ID provvisori (223XXX), assegnati dal nostro team, ai Sistemi Automatici (Ponti Radio) in attesa di Autorizzazione Ministeriale.

Il rilascio degli ID provvisori è stato da noi introdotto oltre un anno fa, studiandone la modalità di utilizzo della numerazione (223XXX) e predisponendo un’apposita modulistica, che permette di scaricarci da eventuali responsabilità legate a false dichiarazioni.

Dopo aver fatto alcune indagini per capire il problema del conflitto degli ID (doppi) siamo venuti a conoscenza che altri gruppi si sono attivati per il rilascio di ID provvisori, peraltro allestendo in rete una pagina denominata “REGISTRO 223 ITALIA” ove abbiamo riscontrato alcuni errori, tra cui numerazioni identificate come libere, ma da noi invece assegnate da tempo. Tale cosa può chiaramente accadere se dopo l’assegnazione al SysOp, il sistema non viene immediatamente connesso per permettere al database di essere acquisto. Pertanto a nostro avviso tale Registro non è attendibile.

A seguito di ulteriori implementazioni di BM e considerando le tempistiche del Mise nel rilasciare i nominativi, problema vissuto anche in altri stati, ogni organizzazione che nasce, replicando gli stessi servizi di rilascio ID e non essendo sincronizzati con il nostro sistema, ci si è ritrovati oggi con la normale conseguenza che si è verificata, ovvero che possano essere rilasciati ID doppi.

Senza fare polemica sulla gestione della vicenda e con la buona volontà di risolvere questa spiacevole situazione che si è venuta a creare e che sicuramente ci potrebbe riservare ulteriori problematiche, oltre alle nuove implementazione che permettono l’assegnazione di un SSID (impostazione di seguito descritta), il team@digitalham.it che gestisce i SERVER BM2221 e BM2222 ha deciso che da oggi ogni SysOp che intende connettere il proprio ponte ai server BM (tutti i server indistintamente), potrà farlo come già avviene per gli Hot Spot, autoassegnandosi un ID con la seguente modalità in piena autonomia e semplicità

MODALITA’ OPERATIVA di ASSEGNAZIONE ID PROVVISORIO SISTEMA AUTOMATICO

Partendo dal “PROPRIO ID CALL SIGN” (formato da 7 cifre es: 222XXXX) si aggiungono 2 cifre numeriche, partendo dalla numerazione 01 a seguire.
Per il “CALL SIGN del SISTEMA AUTOMATICO” sarà necessario anteporre al “PROPRIO CALL SIGN” la lettera “R” (solo per ponti ripetitori, non per Hot-Spot) e post-porre il numero corrispondente 1,2,3… ecc.

ESEMPIO

  • PROPRIO ID CALL SIGN (quello del responsabile del sistema come da richiesta al Ministero): 222XXXX
  • PROPRIO CALL SIGN: IK2XYZ (quello abbinato al proprio ID CALL SIGN alla riga sopra)

 

1° Sistema Automatico: 222XXXX01 – CALL SIGN del SISTEMA AUTOMATICO: RIK2XYZ1

2° Sistema Automatico: 222XXXX02 – CALL SIGN del SISTEMA AUTOMATICO: RIK2XYZ2

3° Sistema Automatico: 222XXXX03 – CALL SIGN del SISTEMA AUTOMATICO: RIK2XYZ3

4° Sistema Automatico: 222XXXX04 – CALL SIGN del SISTEMA AUTOMATICO: RIK2XYZ4

e così facendo per tutti gli altri seguenti.

 

NOTE:

SISTEMA AUTOMATICO: per chi volesse successivamente implementare una password di protezione sulla connessione al server, è possibile l’attivazione previa comunicazione della stessa a team@digitalham.it

HOT SPOT: per chi volesse successivamente implementare una password di protezione sulla connessione al server, è possibile l’attivazione in autonomia direttamente dalla pagina dashboard “I miei HotSpot” https://brandmeister.network dopo aver eseguito il login.

CALL SIGN del SISTEMA AUTOMATICO: per una corretta gestione del proprio DEVICE in APRS, il formato dovrà essere tassativamente come indicato sopra, ovvero CallSign, Rcallsign1, Rcallsign2, Rcallsign3, ecc. (solo per ponti ripetitori, non per Hot-Spot).

Per qualsiasi ulteriore domanda o chiarimento scrivere a team@digitalham.it, mettendo nell’oggetto l’ID callsign del Sistema Automatico di riferimento.

73 Team – www.digitalham.it

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *